top of page
Logo Great Sicily
  • Writer's pictureIl viandante siciliano

Pasta alla norma: la ricetta originale e le sue varianti


pasta alla norma

Oggi vi porteremo in un viaggio culinario nella bellissima Sicilia, dove condivideremo con voi la ricetta originale della pasta alla norma. La pasta alla norma è un piatto tipico della cucina siciliana, che prende il nome dal famoso opera lirica "La Norma" del compositore Vincenzo Bellini, originario proprio della regione. Si dice che il nome sia stato scelto perché il piatto è "normale", nel senso di essere comune e senza fronzoli, ma anche perché rappresenta la normalità della cucina siciliana, con i suoi sapori autentici e genuini. La ricetta originale prevede l'uso di ingredienti semplici, ma di alta qualità, come la pasta di grano duro, le melanzane fresche, il pomodoro, la ricotta salata e l'olio d'oliva extravergine.


Ecco la ricetta dettagliata: Ingredienti:

  • 400g di pasta di grano duro (preferibilmente spaghetti)

  • 500g di pomodori pelati

  • 2 melanzane medie

  • 1 cipolla

  • 2 spicchi d'aglio

  • 100g di ricotta salata grattugiata

  • Olio d'oliva extravergine q.b.

  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Tagliate le melanzane a cubetti e mettetele in una ciotola con acqua e sale per circa 30 minuti, in modo da eliminare l'amaro.

  2. Tritate finemente la cipolla e l'aglio e fateli soffriggere in una padella con un filo d'olio.

  3. Aggiungete i pomodori pelati alla padella e cuocete a fuoco medio-basso per circa 15-20 minuti, finché il sugo si addensa.

  4. Nel frattempo, scolate le melanzane dall'acqua e asciugatele con della carta assorbente. Friggetele in olio d'oliva fino a quando diventano dorate.

  5. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente.

  6. Unite la salsa di pomodoro alla pasta, aggiungete le melanzane fritte e la ricotta salata grattugiata.

  7. Mescolate bene e servite caldo, guarnendo con un filo d'olio extravergine d'oliva e una spolverata di pepe nero macinato fresco.

Ecco qui, la pasta alla norma è pronta per essere gustata! Il sapore dolce e delicato delle melanzane si abbina perfettamente con la salsa di pomodoro ricca e saporita, mentre la ricotta salata grattugiata aggiunge un tocco di sapidità. Concludiamo questo viaggio culinario nella bellissima Sicilia, sperando che abbiate apprezzato la nostra ricetta originale della pasta alla norma. Se volete assaporare la vera cucina siciliana, non esitate a preparare questo piatto per la vostra prossima cena!


variante della pasta alla norma

La pasta alla norma è un piatto della cucina siciliana che si presta a molte varianti e personalizzazioni. Ecco alcune idee per arricchire la ricetta originale:

  1. Pasta alla norma con peperoncino: Aggiungete del peperoncino fresco tritato alla salsa di pomodoro, insieme ai pomodori pelati, per conferire un gusto piccante alla pasta.

  2. Pasta alla norma con zucchine: Sostituite le melanzane con le zucchine, tagliate a cubetti e friggete in olio d'oliva extravergine. Questa variante è particolarmente adatta per coloro che non gradiscono il sapore amaro delle melanzane.

  3. Pasta alla norma con scamorza affumicata: Aggiungete della scamorza affumicata tagliata a cubetti alla pasta appena prima di servirla. Questa variante conferirà un sapore affumicato alla pasta, rendendola ancora più saporita.

  4. Pasta alla norma con pomodorini: Utilizzate dei pomodorini datterini o ciliegia al posto dei pomodori pelati per una salsa di pomodoro più dolce e delicata. Questa variante è particolarmente adatta per la preparazione di una pasta fresca estiva.

Ogni variante può essere personalizzata secondo i propri gusti e le proprie preferenze, modificando la quantità degli ingredienti o utilizzando spezie e aromi differenti. Sperimentate e divertitevi a creare la vostra versione preferita della pasta alla norma! Abbiamo anche una gustosissima variante della pasta alla norma con l'aggiunta polpettine di carne:

Ingredienti per le polpettine:

  • 500g di carne macinata (manzo o vitello)

  • 1 uovo

  • 50g di pangrattato

  • 50g di formaggio grattugiato (parmigiano o pecorino)

  • 1 spicchio d'aglio tritato

  • Prezzemolo tritato q.b.

  • Sale e pepe q.b.

  • Olio d'oliva extravergine q.b.

Preparazione: In una ciotola, mescolate la carne macinata, l'uovo, il pangrattato, il formaggio grattugiato, lo spicchio d'aglio tritato e il prezzemolo tritato. Condite con sale e pepe, quindi amalgamate bene gli ingredienti.

  1. Con le mani umide, formate delle polpettine delle dimensioni desiderate e posizionatele su un vassoio rivestito con carta forno.

  2. In una padella, scaldare dell'olio d'oliva extravergine e rosolare le polpettine fino a doratura uniforme. Trasferirle in un piatto e metterle da parte.

  3. Tagliate le melanzane a cubetti e mettetele in una ciotola con acqua e sale per circa 30 minuti, in modo da eliminare l'amaro.

  4. Tritate finemente la cipolla e l'aglio e fateli soffriggere in una padella con un filo d'olio d'oliva.

  5. Aggiungete i pomodori pelati alla padella e cuocete a fuoco medio-basso per circa 15-20 minuti, finché il sugo si addensa.

  6. Nel frattempo, scolate le melanzane dall'acqua e asciugatele con della carta assorbente. Friggetele in olio d'oliva fino a quando diventano dorate.

  7. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente.

  8. Unite la salsa di pomodoro alla pasta, aggiungete le melanzane fritte, le polpettine di carne e la ricotta salata grattugiata. Mescolate bene e servite caldo, guarnendo con un filo d'olio extravergine d'oliva e una spolverata di pepe nero macinato fresco.


Intolleranze: La pasta alla norma è un piatto tradizionale della cucina siciliana, che prevede l'utilizzo di ingredienti come la pasta di grano duro, le melanzane, il pomodoro e la ricotta salata. Tuttavia, alcune persone possono essere intolleranti a uno o più di questi ingredienti, rendendo difficile gustare questo piatto. Per le persone intolleranti al glutine, esistono oggi sul mercato diverse alternative di pasta senza glutine, che possono essere utilizzate al posto della pasta di grano duro. Le melanzane, il pomodoro e la ricotta salata, invece, non presentano problemi di intolleranze alimentari. Per le persone intolleranti al lattosio, la ricotta salata può essere sostituita con un formaggio senza lattosio, come ad esempio il formaggio di capra o di pecora. Per le persone intolleranti alle solanacee, come le melanzane e i pomodori, è possibile utilizzare delle verdure alternative, come ad esempio le zucchine o i peperoni. In generale, la pasta alla norma può essere adattata alle esigenze di ogni persona, modificando gli ingredienti in base alle proprie intolleranze alimentari. È importante, tuttavia, consultare un medico o un dietologo prima di apportare modifiche alla propria dieta.

Il secondo perfetto, le melanzane ripiene

Ingredienti:

  • 2 melanzane grandi

  • 250g di carne macinata di manzo o di maiale

  • 1 cipolla

  • 1 spicchio d'aglio

  • 1 tazza di pane grattugiato

  • 1/4 di tazza di formaggio grattugiato (parmigiano, pecorino, etc.)

  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

  • 1 uovo

  • sale e pepe q.b.

  • olio d'oliva

  • salsa di pomodoro (facoltativa)

Procedimento:

  1. Tagliare le melanzane a metà per il lungo e svuotarle con un cucchiaio. Mettere da parte la polpa delle melanzane.

  2. In una padella, far soffriggere la cipolla tritata e l'aglio in un po' di olio d'oliva. Aggiungere la carne macinata e cuocere fino a quando è ben dorata.

  3. Aggiungere la polpa delle melanzane tritata alla padella e cuocere per circa 10 minuti.

  4. In una ciotola, mescolare il pane grattugiato, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, l'uovo, il sale e il pepe. Aggiungere il composto di carne e melanzane e mescolare bene.

  5. Riempire le metà di melanzane svuotate con il composto di carne e melanzane. Disporre le melanzane ripiene in una teglia da forno.

  6. Versare un filo d'olio d'oliva sulle melanzane ripiene e cuocere in forno a 180°C per circa 30-35 minuti, fino a quando sono ben cotte e dorate.

  7. Servire le melanzane ripiene con una salsa di pomodoro calda, se desiderato.

Buon appetito!


Comments


Stay up to Date!

Subscribe to our newsletter to stay up to date with the latest news and exclusive offers reserved only for our subscribers. You will have access to special promotions, exclusive content, and advantageous offers.

An exceptional post today as well!

bottom of page